Usare la Pietra Refrattaria per cuocere la Pizza in Casa

Inviato da:

Come sappiamo la preparazione di una buona pizza in casa e con il forno tradizionale risulta essere spesso complessa e i risultati non sono sempre quelli sperati.

I motivi possono essere diversi e il problema del forno è sicuramente uno di questi. Infatti i forni tradizionali di casa non riescono a raggiungere le temperature dei Forni Pizza a Legna o dei Forni Pizza Elettrici. Non arrivando alle giuste temperature i tempi di cottura si dilatano e la Pizza risulta spesso alta e spugnosa. Inoltre se si stende su una teglia unta di olio si ottiene un fondo “biscottato” o peggio quasi fritto che nulla ha a che vedere con il fondo di una Pizza cotta in un forno professionale.

Una soluzione che sicuramente migliora la qualità della pizza è utilizzare la Pietra Refrattaria.

La Pietra Refrattaria permette di raggiungere e mantenere temperature maggiori rispetto a quelle che raggiunge in forno in condizioni “normali”.

Dove acquistare la Pietra Refrattaria?


La Pietra Refrattaria
viene venduta nei normali negozi di casalinghi oppure on-line. I prezzi variano molto ma ho notato che un prezzo medio è di 50Euro. C’è anche chi consiglia di acquistare la Pietra in un negozio di materiali edili…. ad un prezzo sicuramente vantaggioso!

Come si usa una Pietra Refrattaria?


La Pietra Refrattaria
deve essere posta a una decina di centimetri dal grill superiore del forno, appoggiandola su una griglia.

Questa posizione simula la cottura nel forno professionale.

Vi consiglio di accendere il grill solo quando il forno sarà arrivato alla temperatura maggiore, poi potrete stendere la pizza direttamente sulla pietra. Magari aiutatevi con una pala da pizzaiolo, ne esistono molte anche di piccole dimensioni e per uso casalingo in vendita.

Il risultato dovrebbe essere una pizza cotta in 4 minuti circa. Il bordo della Pizza dovrebbe essere chiazzato e non uniforme come se si cuocesse il pane.

Accortezze per la corretta manutenzione della Pietra Refrattaria


Dato che la Pietra raggiunge temperature molto alte non c’è nessun bisogno di lavarla per ottenere una corretta pulizia. Inoltre la Pietra più viene utilizzate e migliore sarà il risultato sulle Pizze.

La pulizia della Pietra deve avvenire da fredda e con una spazzola o una spugnetta abrasiva, ma sempre a secco. Fatta questa operazione basterà passare un panno asciutto per rimuovere la polvere prodotta o i residui.

Fate anche voi una prova e fateci sapere come vi siete trovati.

0

Circa l'autore:

  Post Correlati
  • No related posts found.

Aggiungi un commento