Pizza per Robot (4 Pizze)

Inviato da:

Questa è una ricetta avuta da un amico pizzaiolo altoatesino da potere fare con un robot planetaria. Facile e veloce da eseguire.

INGREDIENTI: 50 g lievito di birra; 700 g farina setacciata; 4 cucchiai da tavola olio extravergine; 2 pizzichi di sale; 2 bicchieri da tavola d’acqua tiepida.

PROCEDIMENTO:

  1. sciogliere il lievito in acqua;
  2. mettere in planetaria tutti gli ingredienti e lavorare, ad una velocità alta (ma non al massimo), fino ad ottenere una pasta morbida e liscia;
  3. raccogliere a palla l’impasto, coprirlo con un torcione e lasciarlo lievitare 3 ore;
  4. lavorare ancora con le mani l’impasto e farlo sgonfiare;
  5. dividere la pasta in 4 palline dello stesso peso e stenderle ruotando fino ad ottenere una bella pizza rotonda;
  6. farcire e cuocere a 300°C in forno

Lo stesso procedimento può essere usato per la pizza in teglia. Chiaramente bisogna muoversi diversamente: non deve essere divisa in palline; la teglia deve essere unta (o rivestita con carta da forno); la pizza va stesa delicatamente fino ai bordi; versare il pomodoro lasciando dai bordi almeno un dito; cuocere a 250°C.
Se si usano forni elettrici o a gas ricordare di preriscaldare prima dell’infornata e controllare la cottura, di tanto in tanto.

Senza comunque dimenticare il fattore della qualità degli ingredienti e del forno che si utilizza garantiamo, nonostante l’utilizzo dell’impastatrice, che il risultato sarà quello di una pizza davvero ottima. Provate per credere.

forno

0

Circa l'autore:

  Post Correlati

Aggiungi un commento