Come Arredare una Pizzeria

Inviato da:

Aprire una qualsiasi attività di pubblico esercizio (ristoranti, pizzerie, bar, gelaterie, ecc.) può essere una strada in grado di regalare grandi soddisfazioni ma deve essere intrapresa con consapevolezza e preparazione. Per “pubblico esercizio” si intende un’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande da consumarsi sul posto, nei locali dell’esercizio o in aree aperte al pubblico.

Dopo avere deciso quale attività intraprendere inizia il complesso iter imprenditoriale. Oltre alle “gravi” incombenze burocratiche da rispettare, i conti da presentare per cercare e ottenere finanziamenti ci sono le ben più costose problematiche dell’arredo del locale.

Innanzitutto, considerando il budget a nostra disposizione, è consigliabile partire considerando il reparto cucina: l’anima del nostro locale. Più sarà organizzata meglio sarà il lavoro per gli operatori che la gestiranno. Quindi scegliere solo attrezzature professionali con un ottimo rapporto qualità/ prezzo. In base alla tipologia di servizio che abbiamo deciso di offrire sarà nostra cura optare, senza esagerare, l’arredo con cui andremo a produrre il nostro lavoro. Ad esempio, se dovessimo aprire una pizzeria sarà fondamentale la scelta del forno. Le soluzioni son due: a legna o elettrici. Ove non fosse possibile installare un forno a legna è comunque un degno sostituto un forno elettrico per pizza. Meno ingombrante e di maggiore risparmio energetico del primo, il forno elettrico garantisce comunque un’ottima pizza dal punto di vista qualitativo. Poi non possono, di certo, mancare le pale e tutti  gli altri accessori per pizza.

fornipizza

Altro punto fondamentale è il tavolo di lavoro. Un buon pizzaiolo lavorerà meglio la sua pizza su un piano di marmo e la potrà condire più velocemente se avrà tutto a portata di mano. I banchi per pizza refrigerati sono un’ottimo connubio tra praticità ed efficienza. Aiutare gli operatori ad essere più dinamici, servendosi di prodotti freschi dove vengono conservati rispettando tutte le norme igienico- sanitarie, rende il tutto più fluido per centrare l’obiettivo: soddisfare il più possibile le richieste della clientela.

pizza

Infine, sicuramente da non sottovalutare, bisogna saper scegliere il personale adatto e capace. Un bravo pizzaiolo è sicuramente l’investimento principale per la nostra attività. La sua competenza nell’ottenere un prodotto di qualità superiore ed unico farà in modo di diversificarci dalla concorrenza. Possiamo supportarlo con la tecnologia di tanti prodotti come le impastatrici e stendipizza. Il suo impasto sarà il nostro tesoro!

Quindi valutiamo con attenzione tutte queste (ed altre…) incognite per non rischiare di trovarci impreparati in momenti di difficoltà. Non dubitiamo di farci consigliare ed aiutare da persone competenti e da associazioni di gategoria. Essere fiduciosi e realistici è ciò che più serve.

tavolopizze

0

Circa l'autore:

  Post Correlati

Aggiungi un commento